loader image

Le responsabilità civili e penali del CSP, del CSE, del direttore dei lavori e del responsabile dei lavori nell’ambito delle attività di cantiere secondo i più recenti orientamenti giurisprudenziali

COD: 3-3-1-1-1-1-1-1-1-2-1-1-1-1-1-1-1-1-1-1-1-2-1-1-1-1-1-1-1-1-1-1-1-1-1-1-1-1-1-1-1-1-1-1-1-1-1-2-1-1-1 Categoria:

Descrizione

Descrizione Corso

Le responsabilità civili e penali del CSP, del CSE, del direttore dei lavori e del responsabile dei lavori nell’ambito delle attività di cantiere secondo i più recenti orientamenti giurisprudenziali.

Requisiti

RSPP, ASPP, HSE Manager, dirigenti, consulenti aziendali, avvocati, giuristi d’impresa, compliance officer, esperti in sistemi di gestione, commercialisti, consulenti del lavoro, ingegneri gestionali, studenti, dipendenti addetti alle risorse umane o alla compliance.
Non sono previsti requisiti specifici.

Durata e partecipanti

8/16 ore
n. minimo allievi: 6
n. massimo allievi: 15

Obiettivi

L’attività formativa mira alla comprensione della normativa in materia di salute e sicurezza dedicata alle aree di lavoro interessate dai rischi interferenziali (art. 26 e ss e e Titolo IV del D. lgs. 81/2008). Nello specifico, la normativa è analizzata alla luce dei più recenti e consolidati orientamenti giurisprudenziali di merito e di legittimità. In particolare, dopo la fase introduttiva si passa allo studio delle incombenze e conseguenti responsabilità dei soggetti in posizione di garanzia operanti all’interno delle arre di lavoro ex art. 26 D. lgs 81/2008 o nei cantieri temporanei o mobili di cui al Titolo IV del D. Lgs. 81/2008.

Certificato/attestato

Attestato di frequenza

Didattica

Metodologia

La formazione sarà erogata con lezioni frontali in aula o in FAD in modalità sincrona. La fase teorica sarà costantemente accompagnata da esercitazioni, casi pratici di studio e simulazioni.

Dotazioni

Dispense in formato digitale.

Valutazione

Prova pratica

Esame

Programma del Corso

  • Osservazioni in relazione alla definizione di ‘cantieri temporanei o mobili’ secondo il D. lgs. 81/2008.
  • Il concetto cardine di ‘rischio interferenziale’.
  • I titolari della gestione delle sfere di rischio nelle aree di lavoro interessate da rischi interferenziali.
  • Il ruolo del CSP e del CSE nell’organigramma della sicurezza sul lavoro.
  • Le interazioni del CSP e del CSE con il direttore lavori e il responsabile dei lavori.
  • Focus sugli obblighi dei committenti e degli appaltatori ex art 26 del D. lgs 81/2008.
  • Focus sulla normativa e sulla giurisprudenza relativa al Titolo IV del D lgs 81/2008 dedicato ai ‘cantieri temporanei o mobili’:
    • a) Il campo di applicazione.
    • b) Le definizioni.
    • c) Gli obblighi del committente e del responsabile dei lavori.
    • d) Gli obblighi del coordinatore per la progettazione.
    • e) Gli obblighi del coordinatore per l’esecuzione.
    • f) Focus sulle responsabilità dei committenti, degli appaltatori e degli esecutori.
    • g) Focus sugli obblighi dei DL, dei dirigenti e dei preposti.
    • h) La notifica preliminare, il Piano di sicurezza e coordinamento ed il Piano operativo di sicurezza.
  • Conclusioni.

Per informazioni

Per maggiori informazioni sul corso compila il form di contatto sottostante, oppure contattaci al numero 06/5041786.

    Call Now ButtonCHIAMA ORA