loader image

Corso di Qualifica Professionale Web Developer

Vuoi diventare uno sviluppatore di siti web?

Partecipa al corso di Qualifica Professionale “Web Developer ” organizzato da AKT e riconosciuto dalla Regione Lazio: acquisirai le competenze tecniche specialistiche per diventare un Web Developer con il CMS WordPress e i linguaggi informatici più richiesti: PHP, HTML, Javascript, CSS e Sql.

NUOVO CORSO DI QUALIFICA
CORSO IN PARTENZA IL 15 APRILE 2024

Durata e requisiti

Data di inizio: 15 aprile 2024

Orario: 9.00 – 17.00

Dal lunedì al venerdì

Durata:  366 ore

}
246 ore di teoria e pratica 120 ore di Tirocinio Curriculare

Requisiti per accedere al corso:

Diploma di scuola media superiore quinquennale Partecipazione al colloquio orientativo

Programma

Con la figura professionale che ti andrai a costruire durante il percorso di formazione imparerai:

Apprenderai tutto questo mediante le seguenti tecnologie e metodologie:

N

Basi di programmazione orientata al web

N
Fondamenti di Web Design
N
Sviluppo di componenti software e interfaccia utente
N
Modellazione e gestione basi dati
N
Basi di Cyber Security

Unità di Apprendimento

Apprenderai tutto questo mediante le seguenti tecnologie e metodologie:

Html e CSS
Javascript
Figma
PHP
MySQL
WordPress
Agile Scrum Foundation
Cyber Security
Inquadramento della professione
Sicurezza sul lavoro
html
css
javascript
php
wp
figma"
mysql"
spring
spring

Metodo

Per lo svolgimento dei corsi, Akt si avvale del suo team docenti e formatori costituito da professionisti del settore con competenze certificate e maturate, coordinati dal nostro responsabile della formazione Marco Occhialini

Formiamo aule di massimo 10 persone, per garantire a tutti una docenza di qualità che ti seguirà passo dopo passo in ogni fase del percorso formativo. Acquisirai le competenze e l’autonomia necessari ad entrare nel mondo del lavoro come Web developer.

La formazione si svolgerà in modalità mista in presenza e formazione a distanza sincrona.

Attestato

Al termine del percorso, previa frequentazione di almeno l’80% delle ore, i partecipanti che supereranno un Esame presidiato da una Commissione Istituzionale composta fino a 5 Membri esterni nominati dalla Regione + 2 Interni , riceveranno l’Attestato di Qualifica Professionale riconosciuto dalla Regione Lazio.

Il Certificato di qualificazione professionale è valido agli effetti dell’ art. 6 del D.lgs 16 gennaio 2013, n. 13.

Dicono di noi

Da completo neofita nel campo IT, è stata sicuramente una esperienza intensa, che però mi ha dato una base solida per avviarmi alla professione. Per chi inizia è un percorso impegnativo, ma confrontandosi successivamente con altre esperienze ci si rende conto della qualità della formazione ricevuta.
Andrea Mirra
APJ11 – Corso di Programmazione JAVA

Esperienza intensa e impegnativa, ma sicuramente valida sotto ogni punto di vista

Tiziana Marrocco
SWJ01 – Corso per Sviluppatore di applicazioni web e multimediali Java

Ho frequentato il Corso Sviluppatore applicazioni web e multimediali Java di AKT, mi sono trovato benissimo con la gestione delle lezioni da remoto. Il docente è stato sempre disponibile per approfondire gli argomenti o fare un ripasso. I rappresentanti dell’azienda erano presenti e all’occorrenza disponibili per aiutarci. Il corso è ben strutturato.

Andrea Aucello
SWJ02 – CORSO PER SVILUPPATORE DI APPLICAZIONI WEB E MULTIMEDIALI JAVA

Partendo da conoscenze amatoriali in tema informatico, il percorso seguito mi ha dato la possibilità per entrare nel mondo del lavoro. Consigliato per chi come me, si è affacciato senza particolari conoscenze al mondo dell’informatica, grazie ad un corso ben strutturato e a dei docenti preparati.

Matteo Macchioni
SWJ02 – CORSO PER SVILUPPATORE DI APPLICAZIONI WEB E MULTIMEDIALI JAVA
Ho iniziato questo corso non avendo alcuna base nel campo IT. E’ stato un percorso molto impegnativo ma appagante. Riuscire a programmare un’intera applicazione web autonomamente dopo pochi mesi è una vera e propria soddisfazione. Il corso è strutturato in modo da poter alternare la teoria alla pratica e l’ultimo step prevede uno stage in azienda in cui verranno messe in pratica le conoscenze acquisite. Gli insegnanti sono davvero validi. Assolutamente consigliato!
Alessia Pani
SWJ02 – CORSO PER SVILUPPATORE DI APPLICAZIONI WEB E MULTIMEDIALI JAVA

Prima di cominciare il corso in AKT non avevo nessuna conoscenza nell’ambito dell’IT, ma ringrazio questo percorso che mi ha aiutato a sviluppare delle conoscenze adeguate per il mondo del lavoro. Lo consiglio a chiunque voglia intraprende un percorso da programmatore.

Federico Rinaldi
SWJ02 – CORSO PER SVILUPPATORE DI APPLICAZIONI WEB E MULTIMEDIALI JAVA
Ho preso parte al corso da Analista Programmatore Java nell’estate del 2021 e posso testimoniare con piacere che la qualità dell’insegnamento e l’impegno per il successivo inserimento nel mondo del lavoro sono stati encomiabili. Consiglio assolutamente questa esperienza a chiunque voglia iniziare a lavorare come programmatore e sia alla ricerca di un corso serio e professionalizzante.
Marco Rotini
APJ11 – Corso di Programmazione JAVA

Ho preso parte al corso AKT ad Ottobre, nel 2022 e fin da subito mi sono trovato a mio agio. Ho avuto la fortuna di trovare un gruppo amichevole di colleghi e a completare due ottimi insegnanti, pazienti e motivanti. Il corso è stato strutturato per persone che, anche partendo da una piccola base, possono arrivare a un livello serio e professionale apprendendo l’utilizzo di moltissime tecnologie. Valuto questa esperienza veramente formativa e la consiglio a chiunque abbia voglia di mettersi in gioco in questo campo.

Emanuele Caccia
SWJ02 – CORSO PER SVILUPPATORE DI APPLICAZIONI WEB E MULTIMEDIALI JAVA

All’interno del corso mi sono trovato con delle persone molto competenti ed empatiche, sempre pronte ad offrire assistenza o delucidazioni su argomenti poco chiari. Sicuramente mi ritengo soddisfatto di aver scelto un corso AKT.

Saccoccia Gabriele
SWJ02 – CORSO PER SVILUPPATORE DI APPLICAZIONI WEB E MULTIMEDIALI JAVA
La mia esperienza con AKT è stata estremamente positiva, per me ha rappresentato il primo approccio all’informatica e da neofita della materia posso dire di essere pienamente soddisfatto. Tutto il personale coinvolto nel corso è stato aperto è disponibile sin da subito, le lezioni sono state ottime e le modalità di frequenza a distanza impeccabili. Sono felice di aver fatto questo percorso con AKT
Luca Carnevale
SWJ02 – CORSO PER SVILUPPATORE DI APPLICAZIONI WEB E MULTIMEDIALI JAVA

Costo

Approfitta della promozione!

Il corso comprende:

Durata: 366 ore 246 ore di teoria e pratica 120 ore di tirocinio curriculare

Modalità di erogazione: in presenza e formazione a distanza sincrona.

Supporto costante del docente durante il corso

Attestato di Qualifica Professionale: al termine del corso, i partecipanti che supereranno l’esame riceveranno l’Attestato di Qualifica Professionale, valido sul territorio nazionale ed europeo.

Il prezzo del Corso di Qualifica Professionale Web Developer

Per questa edizione del corso il prezzo promozionale è di €1.800,00 (IVA esente, pagabile in 3 comode rate)

Ma c’è di più: se ti iscrivi entro il 22 marzo 2024, per te uno sconto di €100!

Vuoi diventare un Web Developer?

Investi nel tuo futuro!

Compila il modulo e sarai ricontattato.

Compila il modulo e sarai ricontattato.



    AKT (Advanced Knowledge and Technology) nasce dall’esperienza ventennale nei settori della Formazione e della Consulenza in ambito IT: il profilo aziendale è costituito da un centro di Formazione di alta qualità, specializzato nella formazione di giovani risorse in diverse aree dell’Information Technology, e da una divisione Consulenza, partner delle più importanti realtà del settore.

    Contatti AKT:

    I nostri uffici sono aperti dal lunedi al venerdì dalle 09:00 alle 18:00
    CHIAMA ORA
    • I corsi sono gratuiti?

      Al momento la Regione Lazio non finanzia questa offerta formativa causa esaurimento risorse disponibili. In attesa delle nuove disposizioni è possibile per le aziende procedere a proprio carico.

    • Un lavoratore dai 29 anni in su, può essere assunto con contratto di Apprendistato?

      Sì, a normativa è cambiata, e dunque ad oggi questa tipologia di contratto è estesa per tutte le età, senza più limiti.

    • Gli Apprendisti sono obbligati a seguire il corso?

      Sì, tutti coloro assunti con contratto di Apprendistato professionalizzante o di mestiere dal 25/04/2012, debbono obbligatoriamente seguire il corso

    • Quanto durano i corsi?

      Ciascuna annualità ha una durata di 40 ore, per un totale di 120 ore

    • Quante ore di assenza si possono fare?

      E’ possibile assentarsi fino a 8 ore; per un numero di ore di assenza superiore, l’apprendista dovrà nuovamente seguire l’intero corso.

    • Il corso di Apprendistato può essere svolto in videoconferenza?

      Certamente.

    • Il corso di Apprendistato può essere seguito da casa?

      Certamente.

    • L'attestato rilasciato è valido?

      L’attestato verrà firmato e rilasciato dalla Regione Lazio, e dunque ha pienamente validità!

    • Quanti corsi deve seguire l'Apprendista?

      • 120 ore per apprendisti in possesso di diploma di scuola secondaria di I grado o privi di titolo di studio; • 80 ore per apprendisti in possesso di qualifica o diploma professionale o diploma di scuola secondaria superiore di II grado; • 40 ore per apprendisti in possesso di laurea o di altro titolo di livello terziario.

    • I corsisti avranno un'assistenza tecnica durante la videoconferenza?

      Certamente, verranno seguiti passo dopo passo anche per eventuali problematiche tecniche.

    • I docenti sono esperti in materia?

      Sì, sono docenti laureati e quotidianamente impegnati in attività relative alla salute e sicurezza del lavoro.

    • Quali sono le normative di riferimento?

      • D.Lgs. n.167/2011 • Determina n. G09767 del 25/07/2022 • Comunicato n. 1162428 del 18/11/2022

    • Sono previste sanzioni per il Datore di Lavoro, in caso di mancata formazione?

      In caso di inadempimento nell’erogazione della formazione di cui sia esclusivamente responsabile il datore di lavoro, il datore di lavoro è tenuto a versare la differenza tra la contribuzione versata e quella dovuta con riferimento al livello di inquadramento contrattuale superiore che sarebbe stato raggiunto dal lavoratore al termine del periodo di apprendistato, maggiorata del 100 per cento, con esclusione di qualsiasi altra sanzione per omessa contribuzione. Qualora a seguito di attività di vigilanza sul contratto di apprendistato in corso di esecuzione emerga un inadempimento nella erogazione della formazione prevista nel piano formativo individuale, il personale ispettivo del Ministero del lavoro e delle politiche sociali adotterà un provvedimento di disposizione, ai sensi dell’articolo 14 del decreto legislativo 23 aprile 2004, n. 124, assegnando un congruo termine al datore di lavoro per adempiere. Per ogni violazione delle disposizioni contrattuali collettive il datore di lavoro potrà essere punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da 100 a 600 euro. In caso di recidiva la sanzione amministrativa pecuniaria varia da 300 a 1500 euro.

    • Quali sono i tempi per la formazione dell'Apprendista?

      Entro 30 giorni dalla stipula del contratto di apprendistato professionalizzante o di mestiere, il datore di lavoro è tenuto a redigere il piano formativo individuale dell’apprendista, ai sensi dell’art. 2, comma 1, lett.a) del D.Lgs 167/2011. In applicazione di quanto stabilito dalla regolamentazione regionale, a seguito della sottoscrizione del contratto di apprendistato professionalizzante o di mestiere, il datore di lavoro, è tenuto entro 180 gg. dalla data di sottoscrizione dello stesso, ad espletare la procedura per la creazione del piano formativo di base e trasversale. Decorso il termine di 180 giorni, in caso di reiterata inadempienza da parte del datore di lavoro, la Regione può procedere alla segnalazione dell’azienda inadempiente agli organi ispettivi preposti ai fini degli accertamenti di competenza (INPS, DRL, DPL).

    Finalità L’apprendistato professionalizzante è finalizzato al conseguimento di una qualificazione professionale ai fini contrattuali.

    Destinatari Possono essere assunti con tale tipologia di apprendistato, in tutti i settori di attività, pubblici o privati, i giovani che hanno compiuto i 18 anni di età e fino al compimento dei 29 anni (e 364 giorni). Per i soggetti in possesso di una qualifica professionale, conseguita ai sensi del decreto legislativo n. 226/2005, il contratto di apprendistato professionalizzante può essere stipulato a partire dal diciassettesimo anno di età.

    Durata La durata minima del contratto di apprendistato professionalizzante non può essere inferiore a sei mesi (fatta salva la disciplina di contratti per attività stagionali) e non può superare i tre anni. Per i profili del settore artigianato individuati dalla contrattazione collettiva la durata del contratto non può superare i cinque anni.

    Formazione La formazione è definita nel Piano Formativo Individuale (PFI) che forma parte integrante e sostanziale del contratto di apprendistato.

    La formazione prevista per questo tipo di apprendistato è di tipo professionalizzante (competenze tecnico-professionali e specialistiche), svolta sotto la responsabilità del datore di lavoro. Tale formazione viene integrata dall’offerta formativa pubblica, interna o esterna all’impresa, finalizzata all’acquisizione di competenze di base e trasversale, erogata dalla regione e finanziata nei limiti delle risorse disponibili.

    L’offerta formativa pubblica, della durata di 120 ore nell’arco del triennio, si articola in moduli di quaranta ore per ciascun anno di durata del contratto.

    La durata e i contenuti dell’offerta formativa pubblica sono determinati sulla base del titolo di studio posseduto dall’apprendista al momento dell’assunzione:

    • 120 ore per apprendisti in possesso di diploma di scuola secondaria di I grado o privi di titolo di studio;
    • 80 ore per apprendisti in possesso di qualifica o diploma professionale o diploma di scuola secondaria superiore di II grado;
    • 40 ore per apprendisti in possesso di laurea o di altro titolo di livello terziario.

    I contenuti dell’offerta formativa pubblica sono definiti dal Catalogo dell’offerta formativa pubblica che comprende le seguenti aree di competenze:

    • adozione di comportamenti sicuri sul luogo di lavoro
    • organizzazione e qualità aziendale
    • relazione e comunicazione nell’ambito lavorativo
    • diritti e doveri del lavoratore e dell’impresa, legislazione del lavoro, contrattazione collettiva
    • competenze digitali
    • competenze linguistiche
    • competenze sociali e civiche