Codice
MCBASE02

Descrizione
Il Linguaggio di programmazione “C”, ancora oggi riferimento per lo sviluppo software di sistema su gran parte delle piattaforme HW moderne, è conosciuto principalmente per la sua efficienza. Inoltre, grazie alla standardizzazione della semantica, della sintassi e dello sviluppo, garantisce la portabilità dei programmi scritti in “C” su qualsiasi piattaforma. L’utilizzo del linguaggio ha a lungo dominato diversi settori (telecomunicazioni, controllo processi industriali e software real-time su tutti), caratterizzati da forte enfasi sull’efficienza. Oggi, il predominio del “C” in questi contesti è in parte diminuito, a seguito dell’avvento di competitor significativi (primo fra tutti il C++); tuttavia, il tempo in cui il “C” si potrà considerare obsoleto appare ancora molto lontano.

Prerequisiti
Informatizzazione di base e logica di programmazione strutturata, comandi Unix di base

Obiettivi
Saper scrivere un programma di medio-bassa difficoltà contenente l’utilizzo di strutture, stringhe, arrays, accessi a files.

Programma

  • Cenni storici sul linguaggio, caratteristiche fondamentali con particolare enfasi sulla caratteristica
  • Tipi di variabili e loro modificatori
  • Strutture e cicli di programma
  • Le istruzioni condizionali
  • Le funzioni
  • Concetti avanzati su variabili semplici e complesse
  • Concetti base su ‘arrays’ e ‘stringhe’
  • Puntatori
  • Tecniche avanzate di gestione di ‘arrays’ e ‘stringhe’
  • Files, loro tipologia e loro gestione
  • Funzione main, passaggio dei parametri posizionali dalla linea di comando ad un programma in C.

Materiali
Compilatore C in ambiente Linux
Testo: Guida completa linguaggio C – Autore Schildt – Editore: McGrawHill

Durata
7 giorni

Richiedi maggiori informazioni sul corso