Descrizione
A causa della crisi economica degli ultimi anni vi sono state delle spinte profonde in due direzioni:

  • ridurre i costi attraverso il miglioramento dei processi e la riduzione degli scarti
  • ridurre i tempi di ciclo in maniera da poter migliorare il Time to Market, accrescere il livello di servizio e aumentare la soddisfazione dei clienti

Il Lean Six Sigma ha contribuito a migliorare la situazione da questi due punti di vista in numerose organizzazioni. Esso si basa sulla combinazione delle metodologie dei Sei Sigma per il miglioramento della qualità e la riduzione della variabilità e il Lean Thinking per la riduzione dei tempi di ciclo.

Destinatari

  • Responsabili della Produzione
  • Responsabili della Organizzazione
  • Responsabili dei Sistemi Informativi

Obiettivi

  • Presentare la metodologia Six Sigma
  • Presentare l ’approccio del Pensiero Snello
  • Vedere l’integrazione tra i due strumenti
  • Esaminare le Best Practice
  • Vedere la loro implementazione concreta

Programma

  • Six Sigma: La riduzione dei difetti e della variabilità
  • Il Pensiero Snello: L’ottimizzazione dei Tempi di Ciclo
  • Il Lean Six Sigma
  • Il DMAIC e il DMADV
  • I principi di base del Lean Thinking
    • Definire il Valore
    • Identificare il Flusso del Valore
    • Fare scorrere il Flusso
    • Fare in modo che il Flusso sia tirato dal “cliente”.
    • Ricercare la Perfezione
  • Gli strumenti del Lean Thinkng
    • Il Just in Time
    • L’Autonomation
    • Le celle
  • Gli strumenti della Six Sigma

Materiali
Nicoletti B. (2010), Gli strumenti del Lean & Digitize”, FrancoAngeli, Milano.

Durata
3 giorni

Richiedi maggiori informazioni sul corso